Il futsal italiano si ferma fino al 15 marzo per l’emergenza coronavirus

Il futsal italiano si ferma fino al 15 marzo per l'emergenza coronavirus

Il campionato di serie A e tutta l’attività del futsal nazionale si ferma fino al 15 marzo. Sospese quindi le prossime giornate, dalla 24a alla 26a. In calendario, Murilo e compagni avevano in serie: Real Rieti in trasferta (domani 6 marzo), Lido di Ostia in casa (martedì 10) e Feldi Eboli in trasferta (vemerdì 13). Queste tre gare saranno recuperate in seguito. Rinviata anche la Final Eight di Coppa Italia di serie A e Under 19, in programma nell’ultima settimana di marzo e ora da recuperare (si parla di uno slittamento alla fine di aprile). Anche la Final Four di Coppa della Divisione cambia date. Tutto sarà reso noto nei prossimi giorni dalla Divisione, anche in base alle decisioni che saranno prese dal Governo e dalla Figc.

Questa la nota di ieri della Divisione Calcio a 5: “Con riferimento alla emergenza sanitaria, visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, considerate le difficoltà logistico/organizzative manifestate da società, comuni e gestori degli impianti di gara, la Divisione Calcio a 5, nella persona del Presidente Andrea Montemurro, comunica che tutte le attività dei campionati nazionali di calcio a 5 sono sospesi con effetto immediato dalla pubblicazione del presente C.U. fino a domenica 15 marzo 2020 compreso.

La Divisione Calcio a Cinque comunicherà con specifico C.U. di successiva pubblicazione la riprogrammazione del calendario.

La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente”.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.