Tre su tre in campionato: il tacco del Brocador spinge i nerazzurri a Latina (0-5)

Vittoria nel recupero di Latina: 0-5

Doppiette per De Oliveira e Calderolli, debutto in A per Isaia Casciano

Tre su tre in campionato. L’AcquaeSapone Unigross vince anche il recupero della seconda giornata sul campo del Latina e aggancia le prime della classifica a quota nove punti.

Il primo tempo non è assolutamente scontato. Il Latina, dopo due ko, cerca in casa i primi punti della stagione. La squadra di Paniccia si presenta al completo davanti al suo pubblico con i suoi giovani determinati e aggressivi fin dai primi minuti. La squadra di Pérez ci prova soprattutto dai calci piazzati, perché i pontini sono corti davanti alla propria porta. La partita si accende con il passare dei minuti e nella parte finale.

Un miracolo di Mammarella su Battistoni è la scintilla al 10’. Il portierone chietino si ripete qualche attimo dopo anche su Antonito e Carlinhos, ma è nella parte finale del primo tempo che si supera strozzando in gola l’urlo del PalaBianchini: Anas con una veronica salta due avversari e calcia violentemente in porta. Mammarella si allunga andando a togliere il pallone dall’incrocio dei pali. Il suo collega Chinchio non è da meno: decisivo sul diagonale di De Oliveira, appena entrato.

Nel momento di maggior sofferenza dei ragazzi di Pérez, serve la giocata di un fenomeno per cambiare la storia della serata. Ci pensa De Oliveira, segnando di tacco il vantaggio a 5’ dall’intervallo. Il Brocador torna a firmare sul tabellino dopo quattro partite di digiuno (tre in Champions e quella contro il Dosson).

Il vantaggio serve a far uscire il Latina fuori nella ripresa, a caccia del pareggio. Lo fanno molto bene i padroni di casa, giocando con furore agonistico e rendendo la partita bella, ma molto complicata per i ragazzi del presidente Barbarossa, che comunque danno l’impressione di essere sempre pienamente in partita. Come al 5’, sull’angolo che porta De Oliveira a segnare il raddoppio sbucando davanti a Chinchio tra le maglie nerazzurre rimaste ferme.

A 13’ dalla sirena, si fa male il portiere di casa che lascia il campo al giovane collega Mudronja, ex Pescara. Il giovane croato è protagonista in negativo perché dopo 8’ e mezzo si perde completamente il passaggio profondo di Coco Wellington che diventa un tiro e regala il 3 a 0 all’AeS e segna un solco decisivo sulla partita.

Il Latina crolla perché alla lunga si allarga anche la forbice atletica tra le due squadre. E arriva anche il poker di Calderolli, che chiude in modo spettacolare la ripartenza con assist di Coco. Paniccia si gioca un lungo finale (8’) con Juan Carlos portiere di movimento. Ma subisce il quinto gol ancora con Calderolli.

Nel finale, debutto in serie A per il giovane laterale classe ‘99 Isaia Casciano (che aveva già esordito in Champions).

E’ fatta, ora riposare e pensare subito alla prossima battaglia, venerdì sera a Catania contro il Meta.

LATINA – ACQUAESAPONE UNIGROSS 0-5 (p.t. 0-1)

LATINA: Chinchio, Aiello, Antonito, Eduardo, Carlinhos, Battistoni, Anas, Cretella, Palmegiani, Lo Cicero, Raimondi, Juan Carlos, Pilloni, Mudronja. All. Paniccia.

ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Casciano, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, De Oliveira, Fiuza, Miraglia, Bertoni, Coco Wellington, Avellino, Jonas. All. Pérez.

ARBITRI: Cursi di Jesi, Morabito di Vercelli, crono Gentile di Roma 1.

MARCATORI: nel p.t. 15’ De Oliveira (A); nel s.t. 5’30’’ De Oliveira (A), 8’33’’ Coco Wellington (A), 10’23’’ e 13’52’’ Calderolli (A),

NOTE: espulsi ; ammoniti Avellino (A), Bertoni (A), Anas (L), .

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.