Domani il testacoda a Roma contro la Lazio: l’AcquaeSapone Unigross chiude un 2018 da record

Tino Pérez chiede l'ultimo sforzo del 2018 domani contro la Lazio

Un ultimo sforzo per archiviare un 2018 indimenticabile e da record. Si chiude domani pomeriggio alle 15 il girone d’andata dell’AcquaeSapone Unigross, che va al PalaGems di Roma a sfidare la Lazio nel testacoda della serie A.

E’ l’ultimo impegno dell’anno solare per Mammarella e compagni, che difficilmente potranno dimenticare i dodici mesi appena trascorsi: il primo scudetto della storia, la seconda Coppa Italia e, infine, la seconda Supercoppa italiana.

Senza dimenticare le emozioni del debutto storico nel futsal Europeo, con i due gironi di Champions giocati e la qualificazione alle Final Four solo sfiorata. Ai successi del club abruzzese più titolato di sempre, si è aggiunto anche lo scudetto nella categoria Allievi dello scorso maggio.

Già campioni d’inverno, con un turno d’anticipo, i ragazzi del presidente Barbarossa, che oltre al titolo di metà stagione hanno anche la miglior difesa della massima serie (15 gol subiti in 10 partite).

Ultimi, con un solo punto, i biancocelesti. Nerazzurri ancora senza Mammarella tra i pali, che tornerà nella prima di ritorno contro il Civitella, e con il dubbio Lukaian in attacco. Lazio priva di Bizjak e del portiere Espindola, infortunati.

Tino Pérez è un animale da competizione, non si accontenta e non si rilassa mai. Per questo anche contro il fanalino di coda del campionato non intende abbassare la tensione:

“I tre punti in palio sono importanti come tutti gli altri che erano in palio nelle precedenti giornate – ha detto il coach spagnolo, arrivato in Abruzzo undici mesi fa, alla fine di gennaio – . La Lazio è ultima, vive un periodo di difficoltà, ma merita il nostro rispetto anche perché nessuno sa quando riuscirà a fare un risultato positivo. Mi auguro che non ci riesca proprio contro di noi: massima concentrazione e fame di vittorie anche in questa ultima giornata di andata, se lasciamo punti per strada, vanifichiamo quello che abbiamo fatto finora. Vinciamo, poi penseremo a trascorrere le feste e a riposare per qualche giorno”.

Ne avrà bisogno la squadra nerazzurra, di un periodo di riposo: con quella di domani, saranno ventidue le partite ufficiali giocate dallo scorso 22 settembre, data del primo turno eliminatorio di Coppa della Divisione.

In totale saranno undici giornate di serie A, sei gare di Champions League e quattro di Coppa, una di Supercoppa. Finora sono arrivate già 18 vittorie, 2 i ko contro Napoli e Kairat, 1 pareggio contro il Pesaro.

Domani pomeriggio arbitrano Marangi di Brindisi, Tariciotti di Ciampino, crono Bottini di Roma1. Diretta streaming sulla pagina Facebook PMGSportFutsal dalle 15.

Dopo la partita contro la Lazio, la festa di Natale in programma sabato sera al Borgofesta dell’Outlet Village di Città Sant’Angelo. Il 2019 riprenderà con il derby abruzzese del 5 gennaio (ore 18, diretta tv su Sportitalia), il quarto di finale di Coppa della Divisione contro il Real Rieti di martedì 8 gennaio a Chieti e la seconda di ritorno di sabato 12 gennaio sempre a Chieti contro il Latina.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.