Murilo per la Storia: “AcquaeSapone Unigross, pronti per la battaglia di Pesaro”

Capitan Murilo pronto per la Supercoppa contro il Pesaro

La decima stagione consecutiva in serie A con la maglia dell’AcquaeSapone Unigross comincia con una finale. Un’altra. Per Murilo Ferreira l’occasione di alzare al cielo, sabato sera alle 20:45 al Pala Nino Pizza di Pesaro, l’ottavo trofeo della storia del club della famiglia Barbarossa.
Il “clasico” contro l’Italservice Pesaro apre la stagione 2019/2020 del futsal italiano, davanti alle telecamere di Raisport e ai tremila spettatori previsti sugli spalti del bollente palazzetto marchigiano.
Il capitano nerazzurro, oltre trecento partite giocate con lo scudo dei leoni sul petto, non vede l’ora di scendere in campo. “Sarà un’altra grande battaglia, una sfida bellissima, contro una grande squadra che ha già fatto la storia venendo a vincere lo scudetto lo scorso giugno in casa nostra. Abbiamo grande rispetto del Pesaro, ma quel ko ci brucia e non l’abbiamo ancora smaltito. Sarà un’altra partita equilibrata e giocata sul filo degli episodi e dei momenti, come tutte le finali giocate contro i marchigiani”, dice il numero 8 dell’AcquaeSapone e pilastro della Nazionale azzurra che sta per diventare papà.
“Siamo onorati di giocare la partita che aprirà la stagione, in diretta sulla tv pubblica – chiude Murilo, 30 anni – . Una grande vetrina, che noi in campo con rispetto e fair play cercheremo di trasformare in uno spot irripetibile del futsal italiano. Da entrambe le parti c’è rivalità e voglia di vincere, naturalmente, ma in campo ci rispetteremo come sempre. Siamo pronti a giocarcela, tra l’altro davanti a tanti tifosi che saliranno a Pesaro o ci seguiranno dalla tv. A livello personale, spero di celebrare un’altra vittoria assieme alla squadra e a questa società che è la mia famiglia”.
Arbitri: Nicola Maria Manzione (Salerno), Daniele Di Resta (Roma 2), Angelo Galante (Ancona). Crono: Riccardo Davì (Bologna).
Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.